Animali umanizzati al bar Frank con l’esposizione “Opere non ultime”

Animali umanizzati: è questo il tema singolare e provocatorio dei 6 dipinti in mostra fino a fine mese al bar Frank di via Cavallotti (Codogno) ad opera di Giovanni Grazioli, pittore non per lavoro ma per hobby. Il tema di fondo è l’amore estremizzato verso gli animali e la tendenza sempre più frequente ad “umanizzarli” e a sostituirli agli esseri umani stessi: si tratterebbe di un sentimento positivo se mosso da un ritrovato amore per la natura e la terra, meno sano, invece, quando si estremizza diventando forse l’alibi per nascondere le difficoltà che mai come oggi intercorrono nelle relazioni tra le persone. I dipinti dell’esposizione, intitolata Opere non ultime, sono caratterizzati da un tratto mai banale e una figurazione che non cerca l’estetica, ma di lanciare un messaggio e una provocazione: sono oli su tela e rappresentano uomini che assumono forme animalesche con toni neutri misti a colore.

 

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi