Arrivederci Tonino.

Questo articolo è scritto con i miei ricordi che ho  per il Park Club e per Tonino. E’ un racconto attraverso i miei occhi.

Un giorno nel lontano 1982 Antonio Cascella  chiamato da tutti ” Tonino” arrivò a Codogno e insieme a suo zio Pasquale cominciò a lavorare al Park Club . Allora Tonino aveva solo quattordici anni ma  aveva già ben chiaro in testa cosa  volesse fare nella vita. Appena vide il ristorante se ne innamorò all’istante e decise che quello sarebbe diventata la sua dimora lavorativa. Con il passare degli anni Tonino apprese tutti i ” trucchi” del mestiere , fino a che nel 1995, divenne lui il titolare dello storico locale codognese. Il suo sogno si realizzò e con al timone Tonino, il Park Club passò da ristorante ad essere un punto di riferimento per tutti i codognesi e non solo. La gente veniva a mangiare da lui anche da  Cremona, da Piacenza e persino da Milano.  Tonino a Codogno ha trovato anche l’amore. Si è costruito una famiglia. Sua moglia Barbara l’ha  sempre sostenuto  in tutti questi anni di duro lavoro, perchè quando si ha un’attività con lo stile di  Tonino, il tempo da dedicare alla famiglia è veramente ristretto e bisogna avere una famiglia solida per poter andare avanti.  Io 26enne senza ancora un’idea precisa di ciò che volessi fare del mio futuro, osservavo  e ascoltavo  Tonino  e non capivo dove prendesse   tutta quell’energia senza mai mollare un attimo. Veniva dalla passione per il suo lavoro e dall’amore della sua famiglia.

Per noi codognesi il Park Club era tutto. Ci si ritrovava per una festa di compleanno, per la festa di fine anno scolastico. Tavolate di ragazzi da 30, 40 persone. A qualsiasi ora. Nei miei ricordi ci sono anche i ragazzi che dopo una serata in discoteca, passavano dal Park Club anche alle 5 di mattina e fa nulla se il forno era già spento. Tonino lo riaccendeva anche per una sola pizza. Perchè Tonino non  è un semplice titolare, è un amico, un fratello che anche a distanza di anni ti ascolta e ti aiuta.

Il Park Club è e rimarrà per sempre di Tonino anche se un giorno riaprirà con un’altra gestione o chissà che altro. Il Park Club ora verrà collocato nella memoria dei codognesi, insieme al Maiorca e al Roller, insieme al Michaela  al Teatro Sociale e al Cinema Nuovo. Potrei scrivere mille  ricordi ma sono sicuro che ognuno di noi  ha dei ricordi inerenti al Park Club e a tutte le persone che sono passate da li.

Buona fortuna  per la tua prossima avventura professionale. Un abbraccio.

@riproduzione riservata.

 

 

 

 

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi