Capone show e la Paullese vola in testa

Inizio di 2018 con il botto per Cristian Capone. Il numero 7 della Paullese regala la vittoria e il primo posto in classifica grazie ad una splendida tripletta nel 4-2 dei sudmilanesi contro la Settalese. Una partita ricca di emozioni e gol e che vede gli ospiti sconfitti recriminare per le espulsioni di Calabrò e Pianta. E proprio quest’ultimo nel primo tempo cerca di tenere in vita i suoi pareggiando al 37′ del primo tempo il vantaggio siglato al 15′ da Capone. Il classe ’94 però è in gran giornata e tra il 41′ e il 44′ mette a segno le reti numero 9 e 10 in stagione per la personale tripletta in meno di 45′. Settalese che non si da per vinta e accorcia le distanze al 21′ con Granata, ma a chiudere i conti al 28′ ci pensa Licata. Vetta a cui sarebbe potuto giungere anche il Tribiano, ma in casa con il Romanengo arriva una pesante sconfitta per 2-1 che non permette agli uomini di Brivio di salire in testa. Proprio il Tribiano passa in vantaggio al 35′ del primo tempo con Brucciani. Vittoria che sembra ormai vicina per i padroni di casa che però tra il 36′ e il 47′ della seconda frazione si fanno raggiungere e sorpassare dalla formazione cremasca. L’1-1 arriva con Porcu, mentre il timbro decisivo arriva nel recupero con Pozzoli. Terzo posto in classifica raggiunto dalla Tritium che in uno spettacolare secondo tempo batte 3-2 il Basiano Masate in casa. Gli ospiti chiudono in vantaggio con Pizzino al 25′ del primo tempo. Nel giro di 15′ nella seconda frazione la Tritium la ribalta. Prima Galbiati, al 7′, e poi Musella, al 14′, portano avanti i milanesi. Finita? No. Nel recupero succede di tutto. La Tritium sembra chiudere i conti con Musella al 48′, ma il Basiano Masate cerca, vanamente, di riaprire i giochi con Mantellini al 50′. Ma il risultato non cambia. Chi si avvicina alla zona playoff è l’Atletico San Giuliano. A Rivolta d’Adda i ragazzi di mister Strippoli, che ha sostituito l’influenzato Zecchillo in panchina,  battono la Rivoltana, ora ultima in classifica, 4-2. Succede, quasi, tutto nel primo tempo. Al 3′ aprono i padroni di casa con Taha, ripresi al 16′ da Tazzi. La Rivoltana passa però ancora al 28′ dopo la sfortunata autore di Angieri. Anche in questo caso il vantaggio dura pochi minuti. al 34′ Cataldo pareggia nuovamente i conti. Il sorpasso ospite arriva al 45′ con Angieri che si fa perdonare l’autorete battendo Cerini. A chiudere definitivamente l’incontro ci pensa Cataldo al 35′ del secondo tempo. Veniamo ora nella “parte destra” della classifica. E dal fondo della classifica si è sganciato il Sant’Angelo. I barasini con un netto 2-0 hanno battuto la Soresinese sul difficile campo cremasco. Vittoria che arriva grazie alle reti del neoarrivato Kraja, in gol al 44′ del primo tempo, e Cissè al 41′ della ripresa. Si conclude invece con un 1-1 che scontenta tutti Real Melegnano-Castelleone. Per i padroni di casa questa era l’occasione per allontanarsi di qualche punto in più dalle posizioni playout, mentre il Castelleone poteva proseguire la marcia verso la zona tranquilla della classifica. Ora invece i cremaschi sono al terzultimo posto insieme alla Settalese e al fanalino di coda Rivoltana. Le marcature si aprono al 15′ con Bianchi per i sudmilanesi, recuperati poi dopo soli 120″ nella seconda frazione da Cipelletti. Chiude la giornata la vittoria importantissima del Casalmaiocco sull’Union Calcio Basso Pavese. La partita si anima sul finire del primo tempo. I padroni di casa pavesi passano al 44′ con Joderi. Primo tempo che finisce però sull’1-1 grazie alla rete di Albamonte. La rete decisiva arriva a 3′ dal termine con Mercuri che porta a 19 punti, e fuori dalla zona playout, i suoi.

Classifica: Paullese 34; RC Codogno 33; Tribiano e Tritium 31; Romanengo 26; Acos Treviglio 25; Atletico San Giuliano 24; Union Calco Basso Pavese 21; Casalmaiocco 19; Soresinese e Real Melegnano 17; Basiano Masate 16; Sant’Angelo 15; Castelleone, Settalese e Rivoltana 14

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi