Ciao Zeb

Ha lasciato un grande vuoto nel cuore di tutti coloro che lo conoscevano Eusebio Bertini. Quarantanove anni, Bertini si è spento tre giorni fa lasciando sgomenta tutta la comunità codognese. A ricordarlo durante i funerali di ieri erano in tanti: amici, parenti e semplici conoscenti che però, scambiondoci solamente qualche parola, avevano subito carpito la bontà d’animo di Zeb. <<Ci mancherà tanto>> ricorda Marco Andena, presidente del San Biagio. Eusebio era un grande estimatore del calcio giocato e del San Biagio ne aveva fatta una vera e propria passione. <<Un collaboratore instancabile – spiega Andena -. Non faceva parte della dirigenza societaria, ma era sempre presente al campo. Se c’era qualcosa da sistemare lui era lì, se c’era qualcosa da migliorare nelle strutture lui era pronto ad intervenire. Con il suo sorriso ti coinvolgeva. Ricordo in un caldo pomeriggio d’estate che ci siamo ritrovati io e lui a sistemare l’impianto utilizzato per bagnare il campo: io presidente, e che di solito non mi occupo di queste cose, e lui collaboratore che non era assolutamente obbligato a fare ciò che stava facendo. Anche con i genitori dei bambini delle giovanili era sempre molto disponibile: si era avvicinato alla nostra società proprio una decina e più di anni fa perché suo figlio aveva iniziato a giocare nel San Biagio. Poi lui aveva deciso di rimanere. Ci mancherà davvero tanto il suo sorriso che ti entrava dentro e te lo faceva apprezzare ancora di più>>.

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi