CODOGNO : 1945-2005 ABILI E ARRUOLATI: LUCA CASSONI.

Nei giorni scorsi è passato nel mio ufficio Gianni Menta e mi ha concesso la pubblicazione di tutti i suoi libri pubblicati fino ad oggi. Oggi vi vorrei rendere partecipe con il libro ” Codogno 1945-2005″ ABILI E ARRUOLATI. Il libro è una raccolta di concittadini codognesi in divisa da condividere con amici e conoscenti e anche un interessante strumento di lettura e interpretazione degli avvenuti cambiamenti sociali. Inoltre, dopo una scrupolosa ricerca ed attenzione per la selezione di tematiche ritenute rappresentative degli interessi collettivi, ha permesso di constatare nell’argomento individuato, una rilevante e significativa esperienza comunicativa utila anche all’ambiziosa finalità di consegnare alle generazioni future, contenuti da aggiungere al patrimonio da proteggere e da conservare nella memoria.  Dopo questo breve intro di introduzione al bellissimo libro di Gianni Menta, direi che posso cominciare nel raccontarvi il percorso militare del Codognese : Luca Cassoni.

Dopo aver fatto domanda per entrare nel corpo dei paracudisti, viene arruolato il 2 febbraio del 1989 e assegnato allo S.MI.PAR ( scuolamilitare paracadutismo) di Pisa. Dopo le dure prove da superare e dopo il 5° lancio conseguirà il brevetto di paracadutista. Poi conseguirà altri due brevetti, uno da ripiegatore di paracaduti e l’altro il più ambito,sempre da ripiegatore di paracaduti, contraddistinto con la sigla MC1-1B che erano i paracaduti in dotazione ai Marines americani di stanza a Cecina, guadagnondosi in questo modo, prima del congedo, esattamente il 19 gennaio 1990, uno stupendo e indimenticabile lancio con il sospirato MC1-1B.

Spinto dalla curiosità non seppi resistere dal chiedere a Luca i motivi che l’avevano indotto ad arruolarsi nei paracudisti.

” Considerando l’inevitabilità del servizio militare, ho preferito scegliere il corpo che fin da piccolo mi aveva sempre affscinato! La semplice e sincera risposta sgombrava il campo dalla ingenerosa volontà di attribuire, spesso senza cognizione di causa, significati diversi dalle vere motivazioni che spingono le persone a scelte difficili e inconsuete, come quella di Luca.

@riproduzione riservata.

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi