Codogno e il circuito motociclistico internazionale

Se ancora oggi Codogno può rivendicare l’onore e il vanto, di aver avuto un importante circuito motociclistico, è grazie all’impegno personale del Dr. Mario Brizzolari, del sig. Mori conosciuto commerciante di ricambi del settore meccanico e di poche altre persone. Negli anni in cui si svolsero le gare, una delle trattorie che maggiormente si impegnò per la buona riuscita della impresa, mettendosi a disposizione della organizzazione, ospitando i piloti con le loro moto, fu la trattoria che si trovava nei pressi della stazione. Si chiamava la “Trattoria del Ferroviere” di Egidio Anelli, quella che successivamente, cambiando gestione, venne soprannominata “Tasmai”. Dal 1946 al 1956 la circonvallazione di Codogno fu un circuito di importanza internazionale, vi corsero piloti di livello mondiale per potersi aggiudicare il trofeo nazionale e quello iridato. Dall’inglese Duke a Provini, Ubbiali, Masetti, Liberati, Sala, Bandirola e tanti altri.

Un giornalista sportivo di quei tempi commentava la partecipazione di Libero Borsari a una gara sul circuito di Codogno in questo modo “Durante la seconda gara internazionale corsa sul prestigioso circuito di Codogno, vinta ancora da Duke, il medesimo, per tutta la gara ha dovuto lottare per non cedere agli attacchi di Pagani e di Borsari, i quali, dopo essersi sganciati dagli altri concorrenti, ingaggiarono un’aspra battaglia. L’arrivo per il piazzamento al secondo e terzo posto fu emozionante, anche se l’esperienza dell’anziano prevalse sul giovane Borsari, quest’ultimo dimostra di migliorare ad ogni gara”. Sempre sul circuito di Codogno gareggiò anche il campione d’Italia e vincitore di tante altre importanti gare, Duilio Agostini fondatore della Concessionaria Moto Guzzi di Mandello del Lario scomparso il 12 aprile del 2008. Tra i tanti piloti che corsero su quel circuito vi furono anche dei codognesi, i più conosciuti tra questi si chiamavano Risi e Merli.

 

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi