Codogno e il suo Teatro Sociale

Se la stupidità e l’indifferenza non avessero prevalso, oggi quell’importante monumento storico di avvenimenti artistici e culturali, motivo di orgoglio per la Gente di Codogno, avrebbe potuto dare ancora molto. Se l’insensibilità e l’avidità economico-affarista non avesse prevalso sull’interesse della città e dei suoi cittadini, oggi Codogno avrebbe ancora il suo magnifico Teatro Sociale. Il clima di spettacolarità diffusa fece del Teatro il luogo privilegiato per incontrarsi, conversare, festeggiare e quanto altro fosse occasione per divertirsi. Per questo motivo i sedili erano  di solito mobili, proprio per garantire un ampio spazio per ospitare eventi non strettamenti legati al teatro.

Era cosi tanta la passione per la musica per i codognesi , che alcune persone pur di poter assistere agli spettacoli teatrali che si ingegnavano con idee assurde e una di queste mi è stata raccontata da una persona di Codogno che all’epoca era poco più che un trentenne e ha vissuto il Teatro Sociale.  Il signore durante un pomeriggio passato insieme, mi ha raccontato che alcuni cittadini si ” defecavano” nei pantaloni e poi si mettevano vicino al loggione. La gente intorno a loro scappavano per l’odore nauseante e loro potevano assistere allo spettacolo anche se loro stessi erano avvolti da codesto odore.

Si vociferava che il grande Maestro Toscanini diceva ai suoi allievi che se volevano cantare alla Scala di Milano, dovevano prima affrontare la prova del “9”, e la prova consisteva in una esibizione  a Codogno, in Teatro. Il teatro fu abbattuto nel 1968 per IGNARI MOTIVI e anche a distanza di 50 anni, mi piacerebbe sapere il motivo ma ahimè non si saprà mai. Ho scritto questo racconto non per cercare polemiche varie perchè il danno ormai è stato fatto, ma per poter far tornare alla memoria dei cittadini che hanno avuto il privilegio di viverlo da ragazzi.

@riproduzione riservata.

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi