Franco Cremonesi  è nato  e cresciuto nei bar. Fin da ragazzino fece la sua prima esperienza lavorativa presso l’osteria dei suoi genitori denominata il ” Cantinin”. Si trovava in via Zoncada a Codogno e ancora oggi Franco ricordas un affezionato cliente che andava matto per uno strano intruglio a base di grappa e menta che chiamava ” misturin”.

Verso la fine degli anni ’50 Franco si sposa nel nuvo quartiere che stava sorgendo al di là della circonvallazione, al di là della Ferrovia, ovvero nel quartiere San Biagio, denominato abitualmente Villaggio San Biagio. 

All’epoca al San Biagio le case erano poche e c’erano ancora le cascine e lunico luogo di sosta e di ristoro era il New Bar. Altri tempi, bei tempi, le novità all’ordine del giorno, le amicizie incredibilmente numerose

Per Franco la vita era il bar, ed il bar con l’andare del tempo è diventato la sua vita. Prima i suoi genitori, poi lui.

Un vero manager, un talento imprenditoriale naturale, un professionista dello shaker e di molto altro. Per Franco, la spinta propulsiva verso l’esclusivo mondo del bere bene, è iniziato dopo aver frequentato con successo la scuola di Barman dell’AIBES.

Da quel momento è iniziata la sua lunga carriera.

@riproduzione riservata.