“Il coro di San Vittore”, opera d’esordio del Belloni torna a casa

Giorgio Belloni fu un pittore di primo piano del corso dell’Ottocento: nacque a Codogno nel 1861 e dopo aver studiato a Verona si stabilì a Milano nel 1890, dove all’Accademia di Brera fu allievo di G. Bertini; maturò nel clima della pittura lombarda, affermandosi ben presto nella rappresentazione del paesaggio. Non aderì pienamente né alla tecnica della macchia né a quella dell'”impressione”, ma unì tali esperienze secondo una visione più aderente alla realtà, che rappresenta soffusa di un tenue e levigato lirismo.

Il dipinto Il coro di S. Vittore è la sua tela d’esordio e da pochi giorni è tornata nella città natale del pittore: il codognese P. M., titolare con la sorella della storica gioielleria cittadina Montani 1895 di via Roma, appassionato ed esperto collezionista di opere di pregio, non si è fatto sfuggire l’occasione di acquistare il quadro, proveniente da una collezione privata milanese. Da qualche giorno la tela è posizionata nella vetrina d’ingresso della gioielleria Montani, da dove attira gli sguardi dei passanti.

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi