Il disturbo ossessivo compulsivo in un videoclip

Parlare della propria malattia attraverso un video: è quello che ha fatto un ragazzo di 31 anni di Codogno, affetto da disturbo ossessivo compulsivo che lo obbliga a lavarsi continuamente le mani. L’obiettivo del video, che in un mese ha superato le 100 mila visualizzazioni è sensibilizzare l’opinione pubblica e dare coraggio: così Dorian Stray (nome d’arte del ragazzo) esce allo scoperto, dopo indecisioni, ripensamenti e paura del flop. Il video dal titolo “Mani bianche” è presente sia su facebook che su Youtube e unisce in un video clip la passione per la musica e la confessione del disturbo: il sostegno dimostrato attraverso i commenti è incoraggiante e denota come internet possa essere veicolo di solidarietà e incoraggiamento.

 

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi