Infortuni e basse percentuali al tiro: l’Assigeco Piacenza cade in casa

Seconda sconfitta consecutiva, prima al PalaBanca, per l’Assigeco Piacenza. I biancorossoblu ieri sono stati infatti sconfitti 72-79 dalla XL Extralight Montegranaro nella terza giornata del girone Est di A2. Priva di Fontecchio e Costa, entrambi indisponibili per una distorsione alla caviglia (il giovane play ne avrà almeno per un mese, ndr), coach Zanchi ha dovuto accorciare le rotazioni facendo scendere in campo solamente 7 giocatori contro i 9 dei marchigiani. Una differenza che si è poi palesata negli ultimi minuti di partita quando, dopo la tripla del pareggio di Oxilia sul 63 pari a 7′ dalla fine, gli ospiti sono riusciti ad imporsi con un parziale di 9-16 grazie anche all’energia preservata dal quintetto titolare durante tutto l’arco dell’incontro. Oltre agli infortuni e alle rotazioni corte a condannare l’Assigeco è stata anche la grande imprecisione al tiro, 26% al termine della partita, con il solo Guyton che cerca di dare una scossa grazie ai suoi 25 punti.

 

ASSIGECO PIACENZA – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO  72-79

(20-29, 15-19, 22-15, 15-16)

Assigeco Piacenza: Guyton 25, Montanari ne, Oriti ne, Sanguinetti 2, Diouf ne, Fontecchio ne, Formenti 3, Infante 12, Seye ne, Arledge 11, Oxilia 9, Reati 10. All.: Zanchi.

XL Montegranaro: Rivali 19, Campogrande 8, Maspero 3, Treier, Zucca 8, Corbett 14, Amoroso 8, Mitt ne, Urso ne, Powell 16, Gueye 3. All.: Ceccarelli.

 

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi