La Sacra Spina che difese Meleti dall’alluvione

cristo
Sapete che cos’è la sacra spina? E’ una spina appartenente alla corona che, secondo la tradizione evangelica, venne portata da Gesù Cristo durante la passione.
Secondo Jacopo da Varagine la croce su cui venne crocefisso, la corona di spine e altri strumenti della Passione furono nascosti da alcuni discepoli. In seguito, però, Elena (madre dell’imperatore Costantino) ordinò di sgomberare le macerie che si erano accumulate intorno al Golgota (la collina della crocifissione). Fu allora che tornarono alla luce tutte le reliquie nascoste e parte di queste, sempre secondo Jacopo da Varagine, sarebbero state portate a Roma da Elena stessa.
La corona di spine, però, rimase a Gerusalemme.
Una di queste spine si trova proprio in un paesino della nostra Bassa Lodigiana: Meleti.

 

sacra spina

Intorno al 1063 fu portata a Costantinopoli, venduta a mercanti veneziani e infine portata in Francia da Luigi IX. Durante il viaggio per Parigi molte delle spine furono tolte dalla corona per essere donate a chiese e santuari meritevoli. Ecco il motivo per cui molte città, oggi, possiedono una Sacra Spina della corona di Cristo.

A questa preziosa reliquia sono attribuiti molti prodigi.

Nel 1840, per esempio, la spina si salvò miracolosamente da un incendio.

Nel 1907 invece, quando il Po minacciava di rompere l’argine messo a difesa del paese a causa del maltempo,  il parroco don Marinelli invitò i cittadini in processione per portare la Sacra Spina fino al fiume. Qualcuno dice che, dopo molte preghiere, il sacerdote immerse la teca nell’acqua, e questa… iniziò lentamente a scendere!

 

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi