Percorsi di Arteterapia: il 22 febbraio la presentazione

In partenza presso la sede dell’Associazione Free Will Zone -Via Dante Alighieri n° 15- un percorso di laboratori di Arteterapia, condotto dalla pittrice ed Arteterapista Lidia Perotti.

L’obiettivo è di trovare benessere psicofisico e rafforzare il senso di consapevolezza e conoscenza di sé attraverso percorsi artistici: un incontro “tipo” si struttura attraverso un primo momento di accoglienza, un momento per illustrare il tema e lo stimolo del giorno, ed un momento di chiusura, caratterizzato da condivisione. Il fattore fondante del setting di Arteterapia è l’ “assenza di giudizio”, ovvero, l’assenza di qualsiasi commento o interpretazione da parte del gruppo, degli utenti, e da parte del conduttore; il ruolo dell’ Arteterapista sarà quello di osservare, stare in ascolto e guidare gli utenti durante le attività. Il filo conduttore dell’intera esperienza è l’utilizzo del materiale e delle tecniche artistiche che fungerà da vero e proprio “veicolo” per esprimere ciò che l’utente sentirà:  verranno presentati ed utilizzati i materiali artistici più tradizionali come gli acquerelli, le tempere, i pastelli ad olio, i pennarelli, unitamente ai materiali detti “non convenzionali”, ovvero, plastica, legno, sassi, foglie, stoffe: il contatto con i diversi materiali stimola la nostra dimensione tattile, sensoriale, percettiva, creativa ed emotiva. Non è richiesta nessuna capacità artistica, né particolari doti e talenti: il fine delle opere che si produrranno non è quello estetico, ma è quello di “permettere di esprimere sè stessi”, nel rispetto, innanzitutto, della diversità degli individui. Le opere si faranno contenitori di contenuti, emozioni, ricordi, colori, materiali diversi, un vero e proprio ponte tra il mondo interiore e la realtà che tutti condividiamo.

Ed i benefici?

  • Stimolare il contatto con il proprio corpo ed il proprio mondo emotivo
  • Stimolare la capacità creativa del quotidiano
  • Favorire il senso di autostima
  • Offrire uno spazio dedicato a sé stessi
  • Rafforzare la consapevolezza di sé
  • Offrire l’esperienza a contatto del materiale artistico
  • Offrire l’opportunità di una comunicazione non-verbale, mediata dalle immagini
  • Offrire la possibilità di ristabilire il proprio equilibrio psico-fisico
  • Essere un’occasione “altra” che si può integrare con altri percorsi rivolti a sé stessi (psicoterapia ad esempio)
  • Acquisire competenze artistiche attraverso l’esperienza

Il percorso di gruppo, che prevederà 10 incontri, uno volta a settimana, avrà luogo al Giovedì, dalle 20:30 alle 22:00, mentre per i percorsi individuali bisognerà accordarsi personalmente con Lidia.

Per conoscere dal vivo di cosa stiamo parlando, e per conoscere di persona la conduttrice del progetto  ci sarà una serata di presentazione, il giorno 22 febbraio, alle 20:30, presso gli spazi della Free Will Zone. Nel frattempo è possibile contattare Lidia Perotti al n° 340-9206695 per porle tutte le possibili domande.

Le iscrizioni per i percorsi sono aperte!

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi