Quattro reti nel primo tempo e il San Biagio va

Sono bastati i primi 45′ al San Biagio per piegare la resistenza del Lodivecchio. Domenica nell’impianto di via Duca D’Aosta i ragazzi di mister Rossetti hanno strapazzato la compagine ludvegina per 4-2, invischiata nella lotta playoff, avvicinandosi così alle posizioni che valgono la salvezza diretta. Quella di domenica è stata una partita a senso unico, con i padroni di casa in vantaggio già al 3′. Cannizzo porta avanti i suoi trasformando dagli undici metri il penalty conquistato da Marcarini. Centrocampista codognese, arrivato dal San Luigi nel mercato invernale, protagonista anche sull’azione del secondo gol. Su una sua grande intuizione Passerini riesce a smarcarsi dalla pressione della difesa giallorossa e a trovare Campagnoli che infila Arodi. Terza rete che porta ancora la firma di Campagnoli ancora perfettamente imbeccato da Passerini. Dopo due assist Passerini decide però di togliersi lo sfizio del gol al 45′ su un perfetto assist di Bianchi. Nel secondo tempo il Lodivecchio tenta di rientrare inutilmente in partita. Già al 2′ Ferrari, entrato da soli 60″, trova la via del gol. Rete del definitivo 4-2 che arriva al 25′ con Luisetti che batte Callea con una precisa punizione dal limite.

SAN BIAGIO-LODIVECCHIO 4-2

Marcatori: 3’pt su rigore Cannizzo, 10′ e 40’pt Campagnoli, 45’pt Passerini, 2’st Ferrari, 25’st Luisetti

San Biagio: Callea, Boriani, Barbazza, Marcarini (30’st Goulart), Badiini, Lazzarini, Benuzzi, Bianchi, Passerini (45’st Portolano), Cannizzo (20’st Sottocasa), Campagnoli. All.: Rossetti

Lodivecchio: Arodi, Rubayita (10’st Pellegrini), Baiardi (1’st Malaraggia), Grossi J. (1’st Sommella), Mosca, Schiavon, Lottaroli, Lodigiani (20’st Grossi V.), Bejenaru, Luisetti, Cappellato (1’st Ferrari). All.: Mirengo

Classifica: Senna Gloria 37; Locate 33; Casale 29; Chieve 27; Valera Fratta e Montanaso 26; Oriese 25; Spinese, Lodigiana e Lodivecchio 24; Santo Stefano e Graffignana 21; San Biagio 18; Borghetto 17; Montodinese 12; Mairago Turano 8

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi