“Siamo nati e non moriremo mai più” così il Samaritano celebra la Giornata del malato

Per la XXVI Giornata del malato, la onlus il Samaritano organizza l’ incontro “Siamo nati e non moriremo mai più”, in cui interverranno la giornalista Barbara Sartori ed Elisa Corbello, sorella di Chiara Corbello Petrillo, la giovane mamma romana sulla cui testimonianza e ricordo si baserà l’incontro. La donna, infatti, dopo aver perso due figli, nel 2011, durante il quinto mese della terza gravidanza scopre di avere un carcinoma alla lingua e decise di rinviare le cure per dare alla luce il suo bambino; dopo il parto si sottopone alle cure terapiche la il tumore si è ormai esteso e nel 2012 Chiara muore a soli 28 anni.

La sua storia costituisce una straordinaria esperienza di fede e amore oltre ad essere una testimonianza importante della dignità del malato; lo scorso novembre è stata data comunicazione che nella primavera 2018 sarà avviato l’iter per la beatificazione della ragazza.

L’incontro si terrà nella sala “San Giovanni II” di via Canestrai, presso la sede dell’associazione, il 10 febbraio alle 16 e si inserisce nella serie di eventi che l’associazione sta organizzando per condividere anche la ricorrenza del trentennale della fondazione.

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi