Studenti in corsa contro la malnutrizione

Sono 1167 gli studenti degli istituti comprensivi statali di Casalpusterlengo, Somaglia, Codogno e Maleo che parteciperanno alla “Corsa contro la Fame” promossa dall’organizzazione umanitaria internazionale Azione contro la Fame nella data di domani, 9 maggio. Attraverso questo evento i ragazzi potranno moltiplicare le promesse di donazione raccolte per il numero di giri di corsa che riusciranno a fare. In tutta la Lombardia 45 scuole e più di 14.100 ragazzi metteranno gambe e cuore per sostenere il progetto: l’ obiettivo è quello di sensibilizzare gli adulti di domani sul problema della malnutrizione infantile nel mondo, che ogni anno uccide 3 milioni di bambini. Azione contro la Fame combatte le cause e le conseguenze della malnutrizione in 50 Paesi del mondo e dal 15 al 28 aprile è possibile sostenere il suo intervento in Madagascar, nei distretti più poveri della capitale Antananarivo, dove il 60% della popolazione infantile è gravemente malnutrita: basta un sms o una chiamata da rete fissa al numero solidale 45588 per donare 2, 5 o 10 euro e contribuire così a garantire a questi bambini terapie nutrizionali e cure mediche. I responsabili dell’Ong hanno creato percorsi di formazione ad hoc per ogni classe e durante gli incontri viene consegnato agli studenti il cosiddetto Passaporto Solidale, per convincere familiari, amici e conoscenti a partecipare con mini-sponsorizzazioni.

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi