Tiramisù al cacao e cocco

Dolcetti “tiramisù” al cacao e cocco (senza cottura e volendo anche senza glutine)

Io riporto con gli ingredienti senza glutine in quanto intollerante, ma si possono utilizzare anche dei savoiardi classici, ancor meglio se freschi.

Ingredienti:
– Farina di cocco quanto basta
– Cacao in polvere quanto basta
– 200 grammi di savoiardi senza glutine (o classici, per chi non è intollerante, ma se usate i savoiardi classici fate 180 grammi perché sono più consistenti)
– 250 grammi di mascarpone
– 60/65 grammi di zucchero a velo
– 1 tazzina di caffè freddo non zuccherato
– Nutella quanto basta (volendo potete usare della crema al cioccolato bianco o della marmellata dolce se la nutella non dovesse piacervi)

Procedimento:
Cominciate tritando i savoiardi fino a ridurli in polvere, come se fossero farina. L’importante è che non rimangano pezzettini più grossi di biscotto, altrimenti procedendo con la ricetta vi ritroverete dei grumi nell’impasto.
In una terrina unite prima il mascarpone a temperatura ambiente con lo zucchero a velo e montate il composto con una frusta. Io ho usato le fruste elettriche, ma si può tranquillamente utilizzare la frusta a mano. Una volta montato, unite al composto metà dei savoiardi che avete precedentemente tritato e con un cucchiaio in legno mescolate amalgamando per bene. Aggiungete ora al composto la tazzina di caffè freddo e i savoiardi che vi sono avanzati. Mescolate nuovamente col cucchiaio in legno dopodiché infarinatevi leggermente le mani per evitare che l’impasto vi si incolli sulle dita (con un po’ di farina di riso o fecola di patate per chi è intollerante o con la farina di grano per chi non ha problemi di allergie) ed impastate il composto finché non diventa compatto, liscio e omogeneo.
Riponete a riposare per un paio d’ore in frigorifero il composto così ottenuto. Se avete poco tempo a disposizione o volete accelerare il procedimento potete anche metterlo nel freezer per 15/20 minuti al massimo, non di più se no poi congela e diventa inutilizzabile.
Passato il tempo necessario prendete il vostro composto, infarinatevi ancora le mani per evitare che vi si attacchi alle dita e staccatene una piccola dose tanto da formare una pallina e schiacciate la pallina ottenenuta sul palmo della mano: con un cucchiaino prendete la nutella e mettetela nel centro della pallina schiacciata, dopodiché formate nuovamente una pallina rotonda. Andate avanti con questo procedimento finché non esaurite il composto che avete a disposizione.
In ultimo, mettete in un piatto un po’ di farina di cocco e in un altro piatto del cacao in polvere (dolce o amaro è a scelta vostra, secondo i vostri gusti personali). Passate le palline nel cocco o nel cacao, assicurandovi di coprirle per bene.
Una volta ricoperte, potete riporre i vostri dolcetti in pirottini di carta oppure su un piatto. Prima di servirli lasciarli a rassodare in frigo una decina di minuti e tirarli fuori almeno dieci minuti prima di mangiarli.

Ricetta di Elettra Codola

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi