TORTA DI PANE

Anche voi accumulate pane raffermo? Questa ricetta vi permette di dare
una nuova vita al pane raffermo, con una ricetta rustica, buona e sostanziosa.
Se avete delle verdure avanzate in frigo, potete utilizzarle nella torta di pane.
INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DI 35×30
-250 g pane raffermo
– 150 g scarola
– 3 pomodori ramati
– 250 g mozzarella
– 150 g parmigiano gratuggiato
– 200 g pangrattato
– 400 g panna liquida
– 1 uovo
– 20 g olio evo
– sale q.b.
– pepe q.b.
PREPARAZIONE:
Tagliate a cubetti grossolani il pane raffermo, ponetelo in una ciotola e versateci
sopra la panna liquida. Lasciate in ammollo dieci minuti. Passato questo tempo,
mettete il pane nella ciotola di un mixer, aggiungete il parmigiano, il pangrattato
e l’uovo. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e tenete da parte.
Lavate le foglie di scarola e asciugatele. Tagliate a fette la mozzarella e i pomodori.
Preriscaldate il forno a 190°C in modalità statica, prendete la teglia, ungetela con
l’olio, distribuite uniformemente l’impasto del pane su tutta la teglia pressando
per compattarlo. Ora iniziate a farcire la base a strati, iniziando con la scarola,
fettine di mozzarella e pomodori e una manciata di pangrattato. Condite con un
 filo di olio e proseguite alternando gli ingredienti finché non saranno finiti. Cuocete la torta di pane per 30 minuti, toglietela  dal forno e aggiungete una manciata di pangrattato sulla superficie. Questa operazione serve ad assorbire l’eventuale acqua rilasciata dalla mozzarella. Continuate a cuocere
in forno per altri 20 minuti. Togliete la torta dal forno e lasciatela intiepidire prima di affettarla e servirla.

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi