Trasferta ad Imola con sconfitta per l’Assigeco Piacenza

Dopo la sconfitta di misura con Udine di mercoledì 6, domenica ad Imola altra pesante caduta per l’Assigeco Piacenza. Non tanto nel risultato, anche se il 75-67 finale ha visto parziali anche molto pesanti in favore dei padroni di casa, ma perché ha visto i biancorossoblu alternare momenti di lucidità ad altri di buio a dir poco preoccupanti. Dopo un primo quarto chiuso 15-13 infatti l’Assigeco ha ceduto di schianto nel secondo periodo andando all’intervallo lungo in svantaggio di 13 sul 40-27. L’inizio di terzo quarto è un’autentica mattanza con l’Andrea Costa che sale fino al +25 (54-29), lasciando poi un maggior spazio di manovra a Guyton e soci che rosicchiano qualche punto fino al 60-46. Il quarto e ultimo periodo vede l’Assigeco rientrare incredibilmente in partita fino al -4 sul 69-65, prima di lasciare nuovamente spazio ad Imola che chiude i conti 75-67 finale. Con questa doppia sconfitta i biancorossoblu rimangono in una pericolosa quart’ultima posizione con soli 8 punti dopo 11 giornate del girone Est di A2

ANDREA COSTA IMOLA – ASSIGECO PIACENZA  75-67

(15-13, 25-14, 20-19, 15-21)

Imola: Turrini ne, Bell 19, Alviti 3, Maggioli 16, Cai ne, Wilson 14, Gasparin 5, Prato 3, Toffali, Rossi ne, Penna 8, Simioni 7. All: Cavina.

Piacenza: Guyton 14, Costa ne, Sanguinetti 2, Diouf ne, Fontecchio 8, Formenti 6, Infante 12, Seye ne, Livelli ne, Arledge 8, Oxilia 3, Reati 14. All. Zanchi.

Classifica: Trieste 22; Udine, Montegranaro e Fortitudo Bologna 16; Ravenna 14; Mantova e Jesi 12; Treviso, Imola, Verona e Ferrara 10; Forlì e Piacenza 8; Orzinuovi 6; Bergamo 4; Roseto 2

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi