Trieste di forza, Bologna con classe insegue

Pronostici rispettati nella prima giornata di ritorno del girone Est di Serie A2. Anche se con scarti ampi in alcuni casi, non solo per quanto riguarda l’Assigeco quindi parliamo di debacle, le otto partite andate in scena nel lungo week end cestistico hanno mantenuto fede ai valori dimostrati fino ad ora dalle varie formazioni. A Trieste tra i padroni di casa friulani e Orzinuovi non c’è stata sicuramente storia. Il 105-64 finale la dice lunga sulla differenza tra i due roster in campo. Già dopo 10′ la partita infatti era già indirizzata in favore della capolista sul 31-17. Da segnalare la grande prova di Javonte Green autore di 27 punti in 22′. A seguire Trieste in solitaria ora c’è solamente la Fortitudo Bologna. Nel big match di giornata gli emiliani hanno battuto grazie ad un ultimo quarto da urlo l’Apu Udine, fino a venerdì appaiata in classifica alla Fortitudo, per 76-67. Dopo i primi tre quarti di assoluto equilibrio, i ragazzi di coach Boniccioli hanno deciso di pigiare sull’acceleratore chiudendo con il parziale di 24-14. Anche qui grande prova di un americano, nello specifico Alex Legion che chiude con 19 punti e 5 rimbalzi. Non riesce nel miracolo invece Roseto che cade a Ravenna 98-73. Tutto da copione quindi con i padroni di casa che dominano anche in questo caso dai primi minuti di partita guidati da un Rayonte Rice autore di 20 punti. Non vendica la sconfitta all’overtime di Ferrara che cade a Montegranaro 100-76. E dire che i ferraresi avevano chiuso il primo periodo in vantaggio sul 20-28, ribaltato nei due quarti successivi grazie ai parziali di 24-18 e 33-14. Chiudono la giornata Verona-Jesi, 96-77, Mantova-Bergamo, 84-75 con 17 e 7 punti per Bobby Jones e Luca Vencato per gli Stings, e Imola-Forlì terminata 86-79 per i padroni di casa che rimangono così nuovamente in scia playoff insieme a Treviso.

Classifica: Trieste 28; Bologna 24; Ravenna e Montegranaro 22; Udine, Verona e Mantova 20; Treviso e Imola 16; Ferrara e Jesi 14; Forlì e Piacenza 12; Orzinuovi e Bergamo 6; Roseto 4

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



arrow
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi